Animali e Dintorni – Spazio “Porta Mazzini”

admin | aprile 17th, 2009 - 15:55

“Animali e Dintorni”
SLIS _ DE FRANCESCH _ CECCHINI _ DALLA CHIESA _ CRACKING ART GROUP _ MAROTTA _ JACOROSSI _ ROSCIOLI

Spazio “Porta Mazzini”
Piazza Monte Grappa

Cocktail vernissage
Mercoledi’ 8 aprile ore 19.00

A cura di

Gloria Porcella

In collaborazione con
Marzia Caltagirone, Lamberto Petrecca, Leonart, Maretti Editore, Talosa vino nobile di Montepulciano

Si ringrazia per lo Spazio “Porta Mazzini”
Alessandro Sebasti Scalera

Come a Londra, Berlino, Parigi ed altre capitali europee uno spazio temporaneo dedicato all’arte.

La Galleria Cà d’Oro di Piazza di Spagna a Roma presenta Animali e Dintorni, una collettiva a cura di Gloria Porcella, pensata ed organizzata per lo spazio che la circonda.

Da mercoledi’ 8 fino al 20 aprile, (tutti i giorni 10-19, escluso domenica), allo spazio “PORTA MAZZINI”, l’arte e la creatività si uniscono ad un insolito spazio urbano: il luogo, sito a Piazza Monte Grappa tra il Lungotevere e Viale Mazzini, costituisce una vetrina sulla città per la grande visibilità e l’ampia viabilità che lo circonda. Un esempio di riqualificazione urbana importante in un’area dove prima era presente impianto carburanti che ha comportato per decenni per la cittadinanza disagi, degrado, inquinamento e pericolo.                                                                                                         “Porta Mazzini” è uno dei luoghi più interessanti della città creato dal giovane romano Alessandro Sebasti Scalera, che ha avuto la sensibilità di volerlo sposare con una mostra di Arte Contemporanea che lo valorizzasse, ricordando quello che viene realizzato ormai da molti anni in altre capitali europee.                                                                                                                                                                             Da Biella arrivano i due coccodrilli rossi alti 5,20 mt x 2,10 mt dei Cracking Art Group e tra loro la foto su plexiglass di Riccardo Dalla Chiesa. Fabiana Roscioli sta preparando un’installazione di piscine rosse che ricordano la “rossa” Fontana di Trevi di Graziano Cecchini, ci sono poi le palme in metacrilato di Marotta, le suggestive sculture in legno del veneto Manuel De Francesch, i dipinti di Slis che ricordano i colori di Turner e Vanessa Jacorossi con un suo dipinto astratto.                                                                                                                                                                                                              La mostra è curata da Gloria Porcella che, insieme ad Alessandro Sebasti Scalera, ha voluto fortemente creare un luogo diverso, per dare un’immagine innovativa e originale ad una Roma apatica.

Dopo il Bunker un altro luogo dove l’arte esalta e dà un significato diverso al luogo che la circonda.

Un altro evento a cui la città partecipa incuriosita e si domanda…..                                                                                                                                                                                                                                          …….cosa sono quei coccodrilli rossi?!?

Press Release Animali e dintorni

WordPress Themes