Confronti – Alfredo Rapetti, Fabiana Roscioli e Riccardo dalla Chiesa – Bunker Antiaereo dell’Eur

barbara | marzo 24th, 2009 - 11:53

Lamberto Petrecca – organizzatore di Eventi culturali, istituzionali e sportivi – presenta la mostra CONFRONTI, ideata in collaborazione con la Galleria Ca’ d’Oro, nello storico spazio del Bunker Antiaereo all’ EUR di recente riesumato ed ora adibito a mostre.

Gloria Porcella – curatrice d’arte internazionale – propone una rassegna di opere di tre giovani artisti del panoramaitaliano e internazionale, Alfredo Rapetti, Fabiana Roscioli, Riccardo dalla Chiesa. Pur nella diversità dei propri percorsi formativi e dei linguaggi utilizzati nella produzione artistica, sono accomunati dalla volontà di continua sperimentazione. L’integrazione sinergica tra pittura e scrittura nel caso di Rapetti nasce dal tentativo di far superare alla parola il suo significato letterale per renderla, attraverso il segno pittorico, più universale, senza perdere la forza del suo messaggio. Fabiana Roscioli nel corso degli anni ha mostrato la sua padronanza nell’adozione di tecniche più diverse dalla tradizionale pittura, fotografia, per giungere infine alla videoarte, per trovare all’estremo il linguaggio più idoneo all’espressione delle sue ricerche sull’estetica. Riccardo dalla Chiesa nel suo percorso fotografico si misura con altre forme d’arte come il cinema e la pittura contemporanea che non mancano di mostrare i loro effetti nella scelta dell’artista di raccontare con un solo fotogramma una storia o con un quadro “fotografico” l’astrattismo o l’espressionismo.

La mostra sarà inaugurata dall’Assessore alla Cultura del Comune di Roma Umberto Croppi, dall’ AD di Eur SpA Mauro Miccio e dal Presidente del XII Municipio Pasquale Calzetta martedi’ 24 marzo presso uno spazio molto particolare: il Bunker Antiaereo ubicato sotto il Palazzo degli Uffici di EUR SpA (ingresso in Piazzale Adenauer, 8). Il ricovero antiaereo,costruito tra il 1937 e il 1939, è situato a quota 32,90 s.l.m. e si sviluppa su una superficie di circa 475 mq; il ricovero è costituito da un volume di cemento armato completamente isolato dal resto dell’edificio. Lamberto Petrecca e Gloria Porcella hanno scelto per la presentazione di questa mostra uno spazio insolito e, grazie alla collaborazione di Mauro Miccio, si è voluto trasformare un luogo che evoca sofferenza e guerra, in un luogo di cultura, di tolleranza e di scambio di idee proprio nel giorno in cui si ricorda la terribile tragedia delle Fosse Ardeatine.

La mostra è patrocinata dal Comune di Roma – Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione.

Press Release Confronti

WordPress Themes