Stefano Branca
Ali - Sculture
Roma
Galleria Ca' d'oro
Piazza di Spagna 81

2-15 luglio 2002

Scheda dell'artista >>

Presentazione:

L'intera opera di Stefano Branca si configura come un fatto pittorico attraverso il quale l'artista intende stabilire un dialogo intenso con il mondo reale.

Durante questo percorso, egli
esplora il territorio del vago, del silenzio e dell'emozione, in contrasto evidente con il carattere rigoroso, preciso, spesso ossessivo nelle sue elaborazioni mentali: segue i presupposti delle forme, della spazialitÓ, del movimento; porta la percezione sensoriale al livello della propria coscienza, senza per questo rifiutare il rapporto con la materia - pietra, ferro, acciaio, rame, plexiglas, cera, corda - e con gli oggetti, spesso testimoni esemplari dello sviluppo industriale.


Presentation:

Stefano Branca's work assumes the form of a pictorial discourse through which the artist means-to establish a mutual dialogue with the real world.

During this journey, he explores the territory of the vague, of silence and emotion in evident contrast to the rigorous, precise and often obsessive character of his mental elaborations: he follows the premises of form, spatiality, and movement; he brings sensorial perception to the level of his own conscience, without refusing a relationship with the materials - stone, iron, steel, copper, Plexiglas, wax, rope - and with objects, often exemplary witnesses of industrial progress.