IREM INCEDAYI – ARCHETIPI

barbara | marzo 2nd, 2017 - 11:45

IREM INCEDAYI

ARCHETIPI

fsfsfs
a cura di Cristina Porcella

dal 10 al 24 marzo

I segni e le linee che fluiscono sulle tele di Irem, ci rimandano a quell’archetipo di segno che l’uomo ha utilizzato quale mezzo di comunicazione prima ancora del linguaggio.

Irem esplora il segno come archetipo, forma primitiva di pensiero e di idee nate dall’inconscio, alla base delle espressioni mitico religiose dell’uomo.

Irem dispone le sue mutevoli linee alla ricerca di quelle espressioni , linee che si rincorrono, che si infrangono, a volte si rispecchiano nello scorrere della storia e delle culture che nel tempo si sono scontrate e sovrapposte.

La natura quale modello di bellezza e perfezione ha guidato da sempre la mano dell’uomo nel tracciare le sue linee.

Così nelle opere di Irem, i segni sinuosi ed eleganti, le linee che si fanno scrittura sono simboli della ricerca di quel modello, segni immersi nei colori cangianti e soffusi delle innumerevoli albe e tramonti che hanno guidato l’archetipo del segno fino a noi.

BIO:

Irem Incedayi nasce a Roma in una famiglia di artisti, si laurea nel ’94 all’Accademia di Belle Arti di Roma. Le sue radici culturali spaziano da Oriente a Occidente. Nelle sue frequenti permanenze ad Istanbul, Irem subisce il fascino di un mondo raffinato e misterioso fatto di palazzi e moschee che splendono e si dissolvono nel pulviscolo d’oro delle albe e dei tramonti del Bosforo.

Nel 2007 in Campidoglio a Roma riceve dal Sindaco il Premio per la pittura “…per aver creato in qualità di artista dei due mondi un ponte ideale tra cultura occidentale e cultura orientale..”

La sua tecnica, messa a punto sin dai primi lavori, dalla metà degli anni ’90 ha un forte legame con l’archeologia e il culto del passato. L’uso di colori polverosi, realizzati con terre miste, sabbiose, foglie d’oro e d’argento, permette di ricreare gli effetti di corrosione di un tempo vissuto.

Irem partecipa ed espone in mostre collettive internazionali e realizza numerose mostre personali in varie parti d’Italia, in Turchia e negli Stati Uniti.

Attualmente vive e lavora tra Roma e Istanbul.

DUECENTO – Omaggio a Verdi @ Auditorium Conciliazione

barbara | marzo 11th, 2013 - 11:54
verdi.inevidenza

Roma – Nel prestigioso Salone del Coro dell’ Auditorium Conciliazione di Roma viene presentata una rassegna collettiva di opere dedicate a Giuseppe Verdi  dal 9 al 22 marzo 2013. Le Opere di ben 31 Artisti – sia italiani che stranieri – formeranno la Mostra collettiva dal titolo “Omaggio a Verdi”  ideata e curata da Gloria [...]

VENERE ALLO SPECCHIO – IREM INCEDAYI

barbara | maggio 28th, 2012 - 09:46
Inceday_SITO

L’incontro tra Oriente e Occidente, su un ponte ideale tra passato e futuro, osservato nel riflesso di un’eterna bellezza femminile. Tutto questo confluisce nel lavoro di Irem Incedayi, artista romana di origine turche, che presenta alla Galleria Ca’ d’Oro il suo ultimo ciclo di opere nella mostra “Venere allo specchio”, a cura di Gloria Porcella [...]

Weboy