Manzù in mostra a Bergamo

admin | giugno 6th, 2002 - 15:21

Bergamo – Palazzo della Provincia – Via Tasso, 8

14 giugno – 4 agosto 2002

tutti i giorni festivi compresi
10.00 – 19.00

Curatore:
Claudio Strinati
Soprintendente Speciale per il Polo MUseale di Roma

Promotore:
Provincia di Bergamo
Valerio Bettoni – Presidente
Tecla Rondi – Assessore alla Cultura

In collaborazione con:
Corriere della Sera

Organizzazione:
Galleria Ca’ d’oro
Mosaico

Le opere di Manzù ritornano a Bergamo e la sua città natale gli dedica un’anteprima rispetto alla grande mostra antologica di fine anno a Roma.

La Provincia di Bergamo ha infatti acquistato direttamente dagli eredi e dai custodi delle opere, quattro sculture di Giacomo Manzù, il più importante artista bergamasco del ‘900. Le opere saranno esposte in permanenza negli spazi della Provincia di Bergamo e verranno affiancate, fino al 4 agosto, da altre 8 opere provenienti dalla collezione della famiglia Manzù e da altre collezioni.

La mostra-evento, curata da Claudio Strinati, Soprintendente Speciale per il Polo Museale di Roma, sarà inaugurata il 14 giugno alle ore 18,30 nei giardini del Palazzo della Provincia di Bergamo e rimarrà aperta al pubblico, gratuitamente, fino al 4 agosto.

Questa mostra, che giunge a conclusione delle iniziative organizzate in occasione dei dieci anni dalla scomparsa del Maestro, si inserisce tra l’omaggio a lui reso dal Parlamento Europeo (nello scorso mese di novembre) e la grande mostra antologica che aprirà i battenti nel novembre del 2002 nella prestigiosa sede di Palazzo Venezia a Roma, che proporrà anche un importante catalogo ragionato generale delle opere.

Free WordPress Theme