FULL IMMERSION – Andrea Puccetti e Gloria Satta

barbara | giugno 17th, 2015 - 09:49

FULL IMMERSION

di

Andrea Puccetti e Gloria Satta

a cura di Laura Mocci e China Porcella

Opening Mercoledì 24 giugno h. 19-21


Bagliori, ombre lontane che si aggirano imponenti, movimenti impercettibili colti a distanza, figure che scompaiono e improvvisamente riappaiono baluginando. Grandi occhi, linee spezzate, branchie, squame, pinne, mandibole mobili e non, animano le sagome di pesci reali e fantastici. Grazie a lievi correnti d’aria, si muovono in gruppi compositi o in solitudine, come in una danza, portando l’osservatore a immaginarsi abitante di una realtà sottomarina.

Subacqueo, biologo, ma soprattutto homo faber,  Andrea Puccetti studia Alexander Calder.  Il gioco di equilibrio tra pesi e movimento, unito all’apparente leggerezza con cui il grande artista statunitense unisce le singole forme che lo affascinano. taglia lamiere di alluminio, recupera lastre di ottone, seleziona frammenti di rame, di acciaio, li unisce utilizzando microscopiche viti (mai la colla) e con un sapiente lavoro di bilanciamento li trasforma in saraghi, cefali, orate, cernie perennemente in movimento in un mare immaginario.
Simili ma diversi come in natura, i singoli esemplari presentano caratteristiche proprie che li rendono unici rispetto ai loro simili e contemporaneamente parte integrante di un gruppo. metafora forse del nostro essere, “full immersion”, in cui gioco e ricerca si bilanciano magistralmente, sembra volere alludere alla leggerezza del nostro esistere sottolineandone, con ironia, l’imprevedibilità.

Laura Mocci


Andrea Puccetti è biologo  e bricolaire.  la sua passione per il mondo sottomarino  è alla base di “full immersion”.  Vive e lavora a Roma.

Sponsor:

WordPress Blog