Giorgio de Chirico – PICTOR OPTIMUS

barbara | settembre 8th, 2002 - 11:25

Dopo la mostra del dicembre 2001 di Giacomo Manzu’ a Strasburgo l’on. Antonio Tajani, Capogruppo di Forza Italia al Parlamento Europeo e membro della Convenzione per il futuro dell’Europa, rinnova il suo interesse per l’arte del novecento italiano portando, nella sede del Parlamento Europeo di Bruxelles, le opere di un altro straordinario artista contemporaneo: Giorgio de Chirico.

Il 12 settembre alle ore 18.30 a Bruxelles presso la ”Salle Polivalente”, verrà inaugurata la mostra “ Giorgio de Chirico – Pictor Optimus”, organizzata in collaborazione con la direttrice della “Galleria Cà d’Oro” di Roma Gloria Porcella e curata dal Prof. Claudio Strinati, Soprintendente Speciale per il Polo Mussale di Roma.

La mostra, che si concluderà il 20 settembre, comprende 34 oli di Giorgio de Chirico tra i quali dipinti importantissimi come: “l’Interno Metafisico” del 1926 mai esposto in Europa, il celebre “Il Poeta e la sua Musa” del 1921 e “Il Tempio Fatale” del 1914.

“E’ nostra intenzione far conoscere al pubblico Internazionale, ha detto Antonio Tajani, nella sede istituzionale per eccellenza d’Europa, il Parlamento di Bruxelles che ospita 20.000 visitatori al giorno provenienti da tutto il Mondo, alcuni tra gli artisti italiani che hanno segnato con le loro opere un passaggio fondamentale per l’arte del nuovo secolo. Dopo mesi di lungo lavoro è per me una grande soddisfazione presentare la mostra “Giorgio de Chirico – Pictor Optimus”, il padre artistico dell’Europa del ventesimo secolo che fa convivere nella sua opera i fermenti e le idee in cui ritroviamo le tappe significative della cultura dei popoli che vivono fra l’Atlantico e gli Urali. Le radici della cultura attuale sono rivisitate nella rappresentazione della Grecia antica , la sensibilità  ed il romanticismo dell’animo sono vissute alla luce dell’ottocento tedesco , il fermento creativo e’ esaltato dal mondo artistico-letterario della Francia anni venti , e lo sviluppo tecnologico con le proprie conseguenze sullo spirito dell’uomo, e’ rivelato nella sorprendente poetica della Metafisica, rivelatrice di esaltanti sensazioni umane del primo Novecento.

Il significato di questo grande evento culturale, conclude Tajani, è nel legame di tradizioni, valori e culture che ci porterà a realizzare il grande sogno della Patria comune nel rispetto e nella tutela delle proprie origini, scopo principale della Convenzione per il futuro dell’Europa, per il quale tutti noi continueremo a lavorare con grande impegno.”

La conferenza stampa di presentazione della mostra avrà luogo presso la sede della “Fondazione Giorgio e Isa de Chirico”, dove risedevano il Maestro e sua moglie in Piazza di Spagna 31.

OPERE IN MOSTRA

CONFERENZA STAMPA IN FONDAZIONE DE CHIRICO

Press Release

WordPress Blog